lunedì 8 settembre 2014

Energia Solare, la Sicilia all'avanguardia



L’americano Ranjit Koodali, della University of South Dakota, con gli ultimi risultati sullo sviluppo della fotosintesi artificiale. Lo svedese Jesper Jacobsson il cui team ad Uppsala ha superato la soglia critica del 10% di efficienza nella produzione di idrogeno solare. Gli italiani Francesco Meneguzzo del Cnr e Giovanni Cimini della Western & Co con le nuove tecnologie a basso costo per le bonifiche ambientali basate sull’energia solare e l’integrazione del solare negli edifici. Ancora, l’americano Michael Detty e la vernice antivegetativa ecologica AquaFast (di imminente produzione) dagli impressionanti risultati, tanto in acque marine che lacustri.
''La Sicilia è la regione più grande ed assolata d'Italia. Se vogliamo che famiglie, imprese ed Enti locali siciliani possano beneficiare di più e meglio dell'energia solare, serve la costituzione di un Istituto regionale del solare che operi in rete con gli altri Centri di ricerca e formazione nel mondo". Lo ha detto l'assessore regionale all'Energia della Sicilia, Salvatore Calleri, che lunedì prossimo aprirà a Santa Flavia, nel palermitano, la Conferenza internazionale SuNEC 2014. Organizzata ogni anno, dal 2011, dal Polo solare della Sicilia, SuNEC è rapidamente divenuta uno dei principali appuntamenti scientifici in Europa in tema di energia solare e tecnologie green. La Conferenza, alla quale intervengono scienziati e tecnologi di numerosi Paesi fra cui Svezia, Spagna, Sud Africa e Italia, si apre lunedì 8 settembre con una lezione del coordinatore della Sezione ''Energy'' della American Chemical Society, l'americano Ranjit Koodali. Alla fine della prima Giornata di lavori, l'assessore regionale all'Energia, il sindaco di Palermo e quello di Grand Bassam (Costa d'Avorio) terranno una conferenza stampa.

Per maggiori informazioni clicca qui!

Nessun commento: