domenica 19 ottobre 2014

RICETTA DELLA DOMENICA - Cazzilli Palermitani


Kg. 1 di patate ( meglio se quelle ‘vecchie’ sono più saporite e rendono l’impasto più consistente), un  ciuffo di prezzemolo tritato, sale, abbondante olio per friggere.
Lessate le patate e, poiché la buona riuscita dei ‘Cazzilli’ dipende dalla lavorazione a freddo delle stesse, scolatele e mettetele a raffreddare per una buona mezza giornata in frigorifero; quindi, pelatele e passatele allo schiacciapatate.
Unite alla purea di patate il prezzemolo tritato, amalgamate per bene e aggiustate di sale.
Prelevate piccole porzioni di questo impasto e modellate con le mani   i ‘Cazzilli’, (bastoncini di circa 5  cm. di lunghezza e spessi quanto un dito).
Friggete i ‘ Cazzilli ’ in abbondante olio caldo e serviteli caldissimi.
Insieme alle  ‘ Panelle’ , i ‘ Cazzilli’ sono uno dei piatti di strada tipico di Palermo.
Nelle friggitorie e sui banchi dei ‘panellari’ ambulanti vengono serviti in mezzo a un panino e qualche volta, a richiesta, con una spruzzata di limone.

Questa che vi abbiamo proposto è la ricetta tradizionale dei 'panellari' palermitani.
Quando i cazzilli si preparano in casa, per renderli più ‘sostanziosi’, si usa aggiungere alla purea di patate, oltre al prezzemolo e il sale, l'uovo, l’aglio tritato e il formaggio grattugiato (pecorino o grana).

Nessun commento: