domenica 12 ottobre 2014

RICETTA DELLA DOMENICA - Mafalda Palermita


Siamo arrivati alla decima RICETTA DELLA DOMENICA, questa settimana è la volta della MAFALDA PALERMITANA

INGREDIENTI
1Kg Semola rimacinata di grano
650g Acqua a 21°C
250g Lievito madre
20g Sale


PREPARAZIONE in 60 minuti (20 Preparazione, 40 Cottura)
La Mafalda palermitana è un’antica ricetta di pane siciliano. È stata inventata verso la fine dell’Ottocento e più tardi dedicata a Mafalda di Savoia da un panificatore catanese. Per la realizzazione della Mafalda siciliana vi segnalo di fare molto attenzione ai tempi della cottura: se dall’impasto ricavate solo due grossi pani, la cottura sarà a 230° C per 15 minuti e a 180° C per 45 minuti. Tenete inoltre conto che al posto del lievito madre potete utilizzare 25 g di lievito compresso.Passo 1
Impastate tutti gli ingredienti tranne il sale, che andrà aggiunto alla fine.
Passo 2
Ponete a lievitare l’impasto in una capiente ciotola ricoperta con un telo di cotone infarinato e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume alla temperatura di 22-24° C.
Passo 3
Rovesciate l'impasto sul piano da lavoro e dividetelo in parti uguali; da ogni pezzatura ricavate dei filoncini lunghi 60 cm.
Passo 4
Con ogni rotolo formate una serpentina; arrivate oltre la metà del rotolo, quindi sollevate l'ultimo tratto, riportatelo verso il centro piegandolo indietro, appoggiatelo sopra la serpentina stessa e fissatene l'estremità. Spennellate la superficie con l’uovo e spolverizzate con i semi di sesamo. Fate lievitare per altri 15 minuti.
Passo 5
Infornate a 200° C per 10 minuti e poi ancora a 180° C per circa 30 minuti.

Nessun commento: