lunedì 29 gennaio 2018

Sventola la bandiera del S.Anna allo stadio comunale

Santa Flavia - Stadio Comunale, sventola la bandiera del S.Anna allo stadio comunale di Santa Flavia, il vento accarezza i colori gialloverdi, gli stessi colori che oggi i nostri fantastici ragazzi ed il maestro Angelo Tomasello hanno difeso portando a casa una splendida vittoria contro una diretta concorrente alla zona play off.


Un due a zero contro l'Empedoclina che non lascia nulla al caso, ma e' frutto del minuzioso lavoro svolto in settimana dalla squadra con mister Angelo Tomasello ed il prof. Salvo CanfarottaQuella di oggi era una delle partite piu' insidiose della stagione e dal sapore particolare. I gialloverdi flavesi volevano riscattarsi dalla sconfitta dell'andata e cosi e' stato.
Solita grande accoglienza da parte del S.Anna alla squadra ospite, l'Empedoclina in questo caso, e solito grande pubblico, che ringraziamo, perche' anche oggi ha spinto questa giovane squadra verso la vittoria. 

L'undici iniziale scelto da mister Tomasello vedeva, Vasta tra i pali, linea difensiva a quattro con Principato, Orlando, Pecocaro e D'Agate, a centrocampo D'Amico, Arena A. ed il capitano Arena M., il trio d'attacco era invece composto da Potenzano, Giordano e Susinno.

I gialloverdi, oggi in maglia nera, iniziavano spingendo subito sull'acceleratore ed imponendo un ritmo alto alla gara, sfiorando in almeno quattro/cinque occasioni la rete del vantaggio.
Un po' di imprecisione ed una grande prestazione di Trupia, ottimo portiere empedoclino, facevano si che il risultato non si schiodasse dallo zero a zero iniziale.
Quando il primo tempo sembra giungere al termine, Potenzano recuperava un pallone vagante e lo serve a Nanni D'Amico che si presentava tutto solo davanti al portiere e lo batteva imparabilmente.
Era la rete del vantaggio che faceva esplodere di gioia squadra e pubblico presente.
Qui si chiude la prima frazione di gioco e squadre negli spogliatoi.
Il secondo tempo iniziava proseguendo sulla falsa riga del primo, con i padroni di casa, padroni anche della gara, che pur non concedendo nessuna occasione da gol agli ospiti continuavano a spingere nel tentativo di chiuderla per evitare brutte sorprese finali, e cosi e' stato.
A meta' del secondo tempo, su un calcio d'angolo dalla destra, ancora Potenzano si rendeva protagonista. Dopo un rimpallo, si impossessava della palla e lasciava partire dal fondo un forte tiro cross che causava l'autorete di un difensore empedoclino che nel tentativo di liberare l'area di rigore mandava invece la palla nella propria porta.
Gara a questo punto chiusa con il S.Anna che pero' non rallentava il ritmo, anzi cercava la terza rete che sfiorava per ben due volte con Gargano, sfortunatissimo, ed Empedoclina che era incapace di reagire ai colpi dei gialloverdi flavesi.
Dopo cinque minuti di recupero concessi dal bravo direttore di gara, Braschi, arrivava il triplice fischio finale e l'esultanza di un intero stadio.
E' stata una gara con tanto agonismo in campo, a tratti anche maschia, ma fondamentalmente corretta e che da quello che si e' visto in campo, vinta da chi ha dominato la gara dal primo all'ultimo minuto.
Oggi forse siamo tutti un po' piu' tifosi del S.Anna, e' bello vincere, ed io lo sono anche quando si perde. La chiamo fede ed amore per questi colori, la chiamo coerenza e rispetto per chi lavora e da tutto per questa societa'.
Chiudo con il grande gesto compiuto dal nostro unico ed intramontabile capitano Massimiliano Arena, che tutto solo in area di rigore ha messo la palla fuori per permettere di soccorrere un calciatore dell'Empecloclina rimasto a terra dolorante.
Martedi si torna in campo per la prima seduta di allenamento per preparare la trasferta di Campofelice.

Nessun commento: