lunedì 26 febbraio 2018

Il Sant'Anna non và oltre il pareggio con lo Gemini

La storia calcistica di Gemini e S.Anna dice che sono tre i precedenti tra le due squadre e tre sono i pareggi.
L'ultimo e' arrivato oggi e si e' deciso tutto nel primo tempo, con il vantaggio dei padroni di casa ed il pareggio su rigore di Pecoraro, che vale l'ottava rete personale in stagione.
I gialloverdi flavesi oggi si presentavano a San Giovanni Gemini orfani di Arena A., D'Amico, Potenzano, Susinno, Lo Galbo, La Mantia ed Aiello, alcuni per squalifica altri indisponibili, anche dell'ultimo momento.

Mister Tomasello ha dovuto trovare quindi nuove soluzioni schierando dal primo minuto ben tre ragazzi classe duemila, un novantanove e due classe novantotto, quindi mezza squadra era formata da Juniores, che si sono comunque ben comportati considerando le difficolta' e l'importanza della gara.
Il S.Anna parte forte e sfiora in almeno tre occasioni la rete del vantaggio, poi la doccia fredda. Alla prima apparizione in attacco, su una disattenzione della difesa, i padroni di casa si portano in vantaggio.
I nostri non mollano e reagiscono sfiorando la rete del pareggio in almeno altre due occasioni.
Pari che arriva al trentasettesimo su un rigore procurato dal capitano Arena M. e realizzato da Pecoraro.
Il Gemini resta in dieci per la doppia ammonizione del loro capitano proprio in occasione del calcio di rigore.
Qui si chiude la prima frazione di gioco.
Il tema del secondo tempo vede i padroni di casa cercare di portare a casa un punto prezioso vista l'inferiorita' numerica, ed i gialloverdi provare a sbloccarla e portare a casa i tre punti fondamentali per la corsa ai play off.
Un paio di grandi interventi del portiere del Gemini e molte imprecisioni dei gialloverdi, sia nelle conclusioni a rete sia nelle scelte dell'ultimo passaggio, hanno fatto si che il risultato restasse inchiodato sull'uno a uno.
Il tempo scorreva rapidamente e le squadre sembravano non volere rischiare piu' niente, e dopo tre minuti di recupero, il direttore di gara, sanciva con il triplice fischio finale il risultato di parita'.
Un punto prezioso che non cambia il distacco dalle prime due in classifica e ci permette di allungare sulla quarta, Empedoclina, oggi sconfitta in casa.
Non bisogna dimenticare il percorso che stanno facendo questi ragazzi, terza piazza provvisoria dopo diciotto gare disputate di campionato, sette i punti nelle prime cinque giornate d'andata e sette quelli nelle cinque di ritorno. Stesso ruolino di marcia ed una trasferta molto piu' che insidiosa in meno da fare.
Martedi si torna in campo per la prima seduta d'allenamento per preparare la sfida di sabato, al comunale di Santa Flavia, contro il Castronovo, e provare a tornare a vincere e regalare ancora una gioia ai nostri tifosi.

Classifica:
Albatros 43, San Ciro e Giorgio 38, S.ANNA 33, Empedoclina e Campofelice 30, Aragona 27, Castronovo 25, Castellana 24, Gemini 21, Spartacus 18, Real Suttano 17, Roccapalumba e Belmonte 15, Termitana 14.

Tommaso Castronovo

Nessun commento: