lunedì 12 marzo 2018

Pareggio in trasferta con lo Spartacus per il Sant'Anna

Non era tra le trasferte piu' semplici, contro lo Spartacus a caccia di punti salvezza i nostri dovevano provare a portare a casa i tre punti fondamentali per la corsa ai play off.
Gara attenta, dominio territoriale, almeno cinque/sei palle gol non sfruttate, un gol annullato nel primo tempo a Gargano per una posizione di fuorigioco inesistente, ed il vantaggio a tre minuti dalla fine (decimo gol per il difensore-bomber, Filippo Pecoraro), sembravano far presagire alla missione compiuta.


Ed invece no, nell'ultimo dei quattro minuti di recupero la doccia gelata.
Un rinvio corto, un cross al centro, ed una carica dell'attaccante dello Spartacus da dietro su un nostro difensore provocando un autorete, e gol che quindi sarebbe stata da annullare, cambiano esito e destino di questa partita.
Non c'e' nulla da rimproverare a questi ragazzi, usciti dal campo ancora una volta tra applausi e complimenti da parte di tifosi e squadra avversaria, ma di certo resta il rimpianto di non aver gestito al meglio quei quattro minuti finali che sarebbero valsi una vittoria importantissima e meritata.
La stagione resta comunque positiva, l'obbiettivo di un campionato tranquillo e di una fase di crescita e' stato raggiunto abbondantemente da tempo.
Adesso testa subito alla prossima gara di campionato, sabato 17 marzo, quando gli uomini di mister Tomasello saranno impegnati tra le mura amiche contro l'Atl. Aragona.
Martedi si torna invece in campo per la prima seduta dall'ellenamento settimanale.

Nessun commento: